Booker Prize 2008: vince indiano Adiga con suo primo romanzo

mercoledì 15 ottobre 2008 12:32
 

LONDRA (Reuters) - Lo scrittore indiano Aravind Ariga ha vinto con il suo primo romanzo "The white tiger" ("Tigre bianca") l'edizione 2008 del Booker Prize, uno dei più prestigiosi premi letterari al mondo.

Solo altri due autori prima di lui si sono aggiudicati il premio al loro debutto e, a 33 anni, Adiga è anche uno dei vincitori più giovani della storia del concorso.

In premio ha ricevuto un assegno di 50.000 sterline, consegnatogli durante una cena di gala a Londra, ed è prevedibile che il titolo non gli sia valso solo una serata di gloria nel mondo letterario, ma anche un boom di vendite in vista dello shopping natalizio.

Secondo quanto hanno detto gli organizzatori del Booker, la vincitrice della scorsa edizione, Anne Enright, ha venduto circa 500.000 copie del suo romanzo "The gathering" ("Il raduno"), in parte grazie al premio.

"Tigre bianca" racconta la storia di Balram Halwai, il figlio di un conducente di risciò che sogna di fuggire dalla povertà del suo villaggio e arriva alle scintillanti luci di Delhi e Bangalore, dove farà di tutto per conquistare il successo.