Australia, trovati resti umani nello stomaco di un coccodrillo

martedì 14 ottobre 2008 12:03
 

CANBERRA (Reuters) - La polizia australiana ha realizzato il test del Dna per identificare i resti umani trovati nello stomaco di un coccodrillo lungo oltre quattro metri.

Lo riferiscono i media australiani.

La Guardia forestale spiega che il coccodrillo, catturato vicino alla città di Cooktown, nel Queensland, non sarà abbattuto nonostante il macabro ritrovamento.

"E' un simbolo, il coccodrillo non sarà ucciso. Ma non sarà rimesso in libertà", spiega una portavoce dell'agenzia per la protezione dell'ambiente del Queensland all'Australian Associated Press.

Per esaminare il contenuto dello stomaco del coccodrillo sono stati usati i raggi x e un endoscopio, per recuperare alcuni campioni dei resti.

L'animale è uno dei tre catturati durante la ricerca di un 62enne scomparso due settimana fa mentre controllava trappole per i granchi sul fiume.

L'area è un habitat naturale per i coccodrilli d'acqua salata.

 
<p>Un esemplare di coccodrillo australiano. REUTERS/Daniel Munoz</p>