Miliardario russo Abramovich eletto in Chukotka con 97% dei voti

lunedì 13 ottobre 2008 14:42
 

MOSCA (Reuters) - Il miliardario russo Roman Abramovich è stato eletto nel Parlamento regionale della Chukotka, una remota regione russa, col 97% dei voti. Lo indicano oggi i dati ufficiali.

Abramovich, il 41enne proprietario della squadra di calcio inglese Chelsea, si era dimesso da governatore della Chukotka a maggio, ma è rimasto una figura popolare nella regione della Russia orientale per aver realizzati forti investimenti dopo la sua elezione nel 2000.

Il sostegno di cui ha goduto nel voto di ieri ha superato perfino l'87,2% dei voti ottenuti sempre in Chukotka dall'ex presidente Vladimir Putin - oggi primo ministro - alle elezioni presidenziali del 2004.

Putin aveva modificato la legge nel 2005 abolendo l'elezione diretta dei governatori regionali proprio per poter lasciare al potere Abravomich.

L'imprenditore ha speso centinaia di milioni di dollari per la ricostruzione della regione, che sorge sullo Stretto di Bering, di fronte all'Alaska.

Ora il miliardario dovrebbe diventare presidente del Parlamento regionale.

 
<p>Il magnate russo Roman Abramovich. REUTERS/Alexander Natruskin</p>