Tokyo, uomo nuota nudo a Palazzo imperiale eludendo guardie

martedì 7 ottobre 2008 13:45
 

TOKYO (Reuters) - Un uomo nudo, dichiaratosi spagnolo, ha fatto oggi una nuotata nel fossato del Palazzo Imperiale del Giappone, si è arrampicato sulle mura dell'edificio, ha lanciato qualche sasso nello specchio d'acqua e ha schizzato la polizia, prima di essere arrestato.

Immagini televisive mostrano l'uomo, alto di statura, uscire dall'acqua e rincorrere la polizia con in mano un sasso e un bastone di plastica, rituffarsi nell'acqua melmosa e nuotare fino all'altra sponda del fossato, per poi scalare il muro di pietra di otto metri che cinge il palazzo.

Alla fine, è stato fermato da due poliziotti dopo un inseguimento durato un'ora e mezza, secondo quanto riportato dai media.

La polizia ha dichiarato che le motivazioni di un tale gesto non sono ancora chiare, ma di stare valutando le condizioni mentali dell'uomo.

Il palazzo, dimora dell'imperatore e dell'imperatrice giapponesi nel cuore di Tokyo, è circondato da 12 fossati che sommati raggiungono i sette chilometri di lunghezza.