Crescita ridotta per la pubblicità a livello globale nel 2008

martedì 7 ottobre 2008 12:12
 

LONDRA (Reuters) - La spesa globale per la pubblicità è attesa in crescita del 4,3% nel 2008, meno di quanto inizialmente previsto, con i mercati sviluppati come il nord America ed Europa occidentale particolarmente colpiti.

Lo sostiene un nuovo rapporto della società di media planning ZenithOptimedia, la cui previsione del 4,3% è in calo dal 6,6% previsto nel precedente studio di giugno. Anche la crescita per il 2009 è calata al 4% dal 6%.

Secondo lo studio, i mercati sviluppati saranno i più colpiti a causa della ridotta liquidità nei mercati finanziari, con previsioni di crescita per il 2008 e 2009 ridotti della metà in nord America ed Europa occidentale.

Il rapporto aggiunge che i tassi di crescita nei mercati in via di sviluppo sono più bassi ma ancora in salute, mentre la pubblicità su Internet resta forte, con una crescita del 23% all'anno e una previsione di rappresentare il 13,8% della spesa mondiale in pubblicità nel 2010.

"La ragione del downgrade è prima di tutto per lo shock finanziario causato dal fallimento delle banche ... che ha diffuso incertezza e ha minato la fiducia nell'economia", spiega il rapporto.