Europei pionieri su Aids, cancro, vincono Nobel Medicina

lunedì 6 ottobre 2008 15:12
 

STOCCOLMA (Reuters) - Due francesi e un tedesco -- che hanno scoperto rispettivamente il virus dell'Aids e le cause del cancro alla cervice uterina -- hanno vinto oggi il premio Nobel 2008 per la medicina e la fisiologia. Lo annuncia l'Istituto Karolinska che assegna il prestigioso riconoscimento.

Luc Montagnier, direttore della World Foundation for AIDS Research and Prevention, e Francoise Barre-Sinoussi dell'Istituto Pasteur hanno vinto metà del premio da 10 milioni di corone svedesi (1,4 milioni di dollari) per aver scoperto il virus letale che ha ucciso milioni di persone da quando fu identificato negli anni '80.

Harald zur Hausen dell'università di Duesseldorf ed ex direttore dell'Istituto tedesco per la ricerca sul cancro ha ottenuto l'altra metà del premio per il suo lavoro -- basato su assunzioni opposte agli attuali dogmi scientifici -- sul papilloma virus che causa il tumore alla cervice uterina.

"I tre hanno scoperto due nuovi virus di grande importanza e ciò ha portato ad un miglioramento della salute globale", ha detto Jan Andersson, membro dell'Istituto Karolinska.

"Siamo riusciti a contattare due dei premiati, i due uomini, ed erano molto molto contenti. Per quel che so Francoise deve essere ancora raggiunta dalla notizia", ha spiegato Andersson durante una conferenza stampa.

Il premio segna un punto a favore di Montagnier nella lunga disputa su chi per primo negli anni '80 ha identificato il virus HIV, lui o lo statunitense Robert Gallo, allora dell'Istituto nazionale dei tumori Usa.

Montagnier e Gallo -- dopo pesanti accuse reciproche -- si accordarono per dividersi la paternità e le royalties della scoperta dopo l'incontro tra gli allora presidenti di Usa e Francia, Ronald Reagan e Jacques Chirac, che li persuasero in questo senso nel 1987.

Zur Hausen ha ottenuto il riconoscimento per aver scoperto che l'HPV, o papilloma virus, causa il cancro alla cervice -- secondo tumore più comune nelle donne dopo quello al seno.

Il Nobel per la Medicina è tradizionalmente il primo ad essere attribuito ogni anno. Quello per la Fisica sarà annunciato domani, seguito da quello per la Chimica mercoledì, per la letteratura giovedì e per la Pace venerdì a Oslo.

 
<p>Luc Montagnier durante una conferenza internazionale a Vancouver, nel luglio del 1996. REUTERS/Jeff Vinnick</p>