O.J. Simpson, giurati in camera consiglio per nuovo processo

venerdì 3 ottobre 2008 20:21
 

LAS VEGAS (Reuters) - I giurati sono entrati oggi in camera di consiglio per decidere su un caso di rapimento e rapina che vede imputati l'ex stella del football americano ed attore O.J. Simpson e un altro uomo.

La giuria, composta da nove donne e tre uomini, ha cominciato a dibattere alle 17.30 ora italiana, ha detto un portavoce del tribunale.

Simpson, 61 anni, e Clarence "C.J." Stewart, 54 anni, erano assenti dall'aula semi deserta della Corte del distretto di Clark County District .

Simpson, assolto per l'omicidio della ex moglie e del suo amante nel cosiddetto "Processo del Secolo" negli anni 90, è accusato di aver guidato una rapina a mano armata avvenuta nel settembre 2007 ai danni di due venditori di memorabilia sportivi in un hotel di Las Vegas.

Secondo l'accusa, l'ex giocatore e altri cinque fecero irruzione in una stanza dell'hotel e casinò Palace Station e se ne andarono con migliaia di dollari in oggetti da collezione.

La difesa sostiene che Simpson si fosse recato all'hotel solo per recuperare ricordi personali che gli erano stati rubati, senza sapere che gli uomini che lo accompagnavano erano armati.

Quattro degli imputati si sono dichiarati colpevoli e hanno testimoniato poi nel dibattimento, conclusosi mercoledì scorso.

Né Simpson né Stewart hanno invece rilasciato deposizioni.