Resti umani tra rottami dell'aereo del milionario disperso

venerdì 3 ottobre 2008 08:40
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Le squadre di soccorso che hanno rinvenuto i rottami del piccolo aereo che sembrerebbe essere quello su cui viaggiava il miliardario avventuriero Steve Fossett al momento della sua scomparsa nel settembre del 2007, hanno trovato sul posto anche resti umani. Lo ha annunciato il capo del Consiglio Nazionale Sicurezza dei Trasporti.

Fossett, 63 anni, era scomparso a bordo del velivolo -- un Bellanca a un solo motore -- dopo essere decollato il 3 settembre 2007 dalla pista del ranch di Barron Hilton, magnate alberghiero, in Nevada.

I rottami dell'aereo sono stati rinvenuti a 3.200 metri di altezza sui monti della Sierra Nevada, nei pressi di Mammoth Lakes, una località della California.

I rottami erano sparsi si una vasta area a 3.048 metri di altitudine, ed i soccorritori vi hanno trovato una "piccolissima parte" di resti umani, ha detto al telefono a Reuters, Mark Rosenker, responsabile del Ntsb.

Il rinvenimento di resti umani potrebbe chiudere il giallo sulla sorte del milionario, che sarebbe morto, anche se Rosenker ha detto che sceriffo e medico legale dovranno esaminare i resti per accertare l'identificazione.

 
<p>Un'immagine del miliardario avventuriero Steve Fossett. REUTERS/ Dave Kaup/Files</p>