Cinema, Ang Lee dirige film sul concerto di Woodstock del 1969

giovedì 2 ottobre 2008 08:25
 

TAIPEI (Reuters) - Il regista di origine taiwanese Ang Lee, che ha firmato successi del calibro di "Lust, Caution" e "Brokeback Mountain", sta girando un film su Woodstock che delinea gli eventi alla vigilia dello storico concerto del 1969, pietra miliare della controcultura, in vista del 40esimo anniversario. Lo ha riferito il suo portavoce.

Il film "Taking Woodstock" è basato sul libro scritto dall'uomo che rese possibile il festival dominato dagli hippy che raccolse mezzo milione di partecipanti, e sarà per il regista la prima commedia e la terza occhiata sul mondo omosessuale.

Il regista vincitore del premio Oscar sta girando con la Focus Features vicino a Woodstock, località dello stato di New York, pensando all'uscita il prossimo anno, ha detto il portavoce David Lee, che non ha rivelato né la trama né il budget del film.

La pellicola è ispirata al libro "Taking Woodstock, a True Story of a Riot, a Concert, and a Life", di Elliot Tiber, che ebbe un ruolo cruciale nel portare in quella località il controverso concerto di dimensioni senza precedenti.

Lee ha trovato lo spunto incontrando casualmente Tiber a San Francisco prima di una promozione tv del libro, ha spiegato Dan Bloom, scrittore di origine taiwanese che ha intervistato fonti vicine alla produzione.

 
<p>Il regista Ang Lee. REUTERS/Yuriko Nakao</p>