Russia, Corte suprema riabilita zar: fu ucciso illegalmente

mercoledì 1 ottobre 2008 10:13
 

MOSCA (Reuters) - La Corte suprema russa ha sentenziato oggi che lo zar Nicola II, ucciso dai bolscevichi durante la rivoluzione, fu giustiziato illegalmente e deve essere riabilitato.

Lo scrivono media locali.

La sentenza, dal valore simbolico, segue una lunga campagna da parte di monarchici e discendenti della famiglia reale russa perché quest'ultima fosse considerata, anche dalla legge, vittima di un crimine.