Russia, Gorbaciov formerà nuovo partito insieme a miliardario

martedì 30 settembre 2008 17:11
 

MOSCA (Reuters) - L'ex leader sovietico Mikhail Gorbaciov fonderà un nuovo partito indipendente dal Cremlino insieme al magnate russo Alexander Lebedev.

Lo ha annunciato oggi l'imprenditore miliardario.

Gorbaciov, 77 anni, vinse nel 1990 il premio Nobel per la pace per aver permesso le rivoluzioni pacifiche che nell'anno precedente traghettarono l'Europa orientale verso la democrazia dopo decenni di controllo sovietico.

Nonostante sia molto ammirato in Occidente, in patria non gode di altrettanta buona fama, avendo presieduto nel 1991 alla disgregazione dell'Unione Sovietica, che poi sfociò nel caos politico ed economico. Quando si presentò l'ultima volta alle elezioni, nel 1996, ottenne solo lo 0,5% dei voti.

Ma ora, ha scritto Lebedev sul suo sito (here), il progetto per il nuovo partito sta prendendo forma.

"(Gorbaciov) ha dato la libertà al nostro popolo, ma non riusciamo ad imparare come usarla", ha scritto Lebedev, aggiungendo che il nome provvisorio sarà "Partito democratico indipendente".

La formazione farà pressione per una riforma legale ed economica, per un parlamento più forte e per lo sviluppo di media indipendenti.

Il partito correrà alle elezioni ma -- spiega Mikhail Kuznetsov, vicepresidente dell'Unione dei Socialdemocratici, l'attuale organizzazione politica di Gorbaciov -- l'obiettivo non è la vittoria.

"(Gorbaciov) non mira a conquistare seggi in parlamento: (vuole) istituire un partito democratico indipendente, e il suo compito sarà di far sì che le giovani generazioni trovino realizzazione nella nuova politica", ha spiegato Kuznetsov.