Atletica, maratona: Gebrselassie migliora il suo record mondiale

domenica 28 settembre 2008 12:12
 

BERLINO (Reuters) - Il corridore etiope Haile Gebrselassie ha superato il suo stesso record mondiale nella maratona oggi a Berlino, diventando il primo uomo a correre in meno di due ore e quattro minuti.

Gebrselassie ha corso in due ore, tre minuti e 59 secondi, battendo il suo record di 2 ore, 4 minuti e 26 secondi segnato a Berlino un anno fa, quando aveva superato il primato mondiale di Paul Tergat.

Indossando maglia e scarpe gialle, il 35enne si è imposto sin dall'inizio.

Gebrselassie, che aveva deciso di non correre la maratona alle ultime Olimpiadi di Pechino per timori dovuti all'inquinamento dell'aria, ha distaccato gli ultimi corridori a circa sei chilometri dalla fine, vincendo senza esitazioni.

"Era tutto perfetto", ha detto Gebrselassie alla tv tedesca dopo aver superato il traguardo nella mattinata assolata ma fredda di Berlino. "Il tempo era perfetto, la gara era perfetta e la folla era perfetta".

James Kwambai è arrivato secondo con 2h05'36", seguito dal connazionale keniano Charles Kamathi in 2h07'48".

La tedesca Irina Mikitenko ha vinto la maratona femminile in 2h19'19".

 
<p>Il maratoneta etiope Haile Gebrselassie taglia il traguardo della maratona di Berlino stabilendo il nuovo record mondiale. REUTERS/Johannes Eisele (GERMANY)</p>