Calcio: Europei 2012 restano in Polonia e Ucraina

venerdì 26 settembre 2008 14:30
 

BORDEAUX, Francia (Reuters) - La Polonia e l'Ucraina mantengono il diritto di ospitare i prossimi campionati europei di calcio nel 2012, ma l'Uefa ha esortato i due Paesi ad accelerare i preparativi.

Lo hanno riferito oggi fonti Uefa.

La posizione di Polonia e Ucraina, in ritardo sugli impianti che dovranno ospitare gli Europei, è stata esaminata dal comitato esecutivo della Uefa a Bordeaux.

Il presidente Uefa Michel Platini ha visitato Polonia e Ucraina due volte quest'anno, avvisando gli organizzatori del rischio di perdere l'evento in mancanza di progressi nella realizzazione degli stadi e delle infrastrutture.

I due Paesi si sono aggiudicati i prossimi Europei superando l'Italia e una offerta congiunta di Ungheria e Croazia.

 
<p>Il presidente dell'Uefa Michel Platini con il primo ministro ucraino Yulia Tymoshenko. REUTERS/Alexander Prokopenko/Pool (UKRAINE)</p>