Usa, Hollywood verso accordo storico su cinema digitale

venerdì 26 settembre 2008 10:42
 

LOS ANGELES (Reuters) - Walt Disney, Paramount, Twentieth Century Fox e Universal potrebbero presto firmare un accordo da lungo atteso da 1,1 miliardi di dollari sul cinema digitale, che Hollywood spera possa rilanciare il numero di spettatori, ridurre i costi e diffondere maggiormente le proiezioni in 3-D. LO hanno rivelato fonti vicine all'accordo.

Gli studios non hanno voluto commentare ma queste fonti informate dei colloqui hanno detto che l'accordo per contribuire a co-finanziare la crescita di un gruppo di catene cinematografiche è virtualmente ultimato, con l'annuncio previsto a giorni o settimane.

Rinviato a lungo a causa della discussione su chi debba pagare per questo sistema, il cinema digitale offre una soluzione potenziale al calo di presenze nelle sale ad un costo sempre minore.

Fox, divisione di News Corp è stata la prima a firmare l'accordo quest'estate, ma la sua partecipazione era condizionata al consenso di altri studios. Nei giorni scorsi, fonti informate hanno detto che Universal di General Electric e Walt Disney hanno dato la loro partecipazione e che Paramount di Viacom era vicina alla firma.

Gli studios sono stati impegnati in colloqui durati anni con Digital Cinema Implementation Partners (DCIP), formata da Regal Entertainment Group, Cinemark Holdings Inc e AMC Entertainment Inc, che gestiscono 14.000 sale, per raggiungere un accordo che contribuisca a finanziare i lavori di adeguamento delle sale stesse.

DCIP non ha voluto commentare la vicenda.

"Le cose stanno procedendo bene. I cambiamenti tecnologici sono molto importanti e siamo certi che questo avrà dei benefici", ha detto Dick Westerling, portavoce di Regal, prima catena di sale Usa, a proposito dell'accordo.

L'ammodernamento del sistema consentirà agli studios di inviare alle sale i film in formato digitale, risparmiando miliardi di dollari in costi di stampa della pellicola e distribuzione. Una volta dotate di proiettori digitali, le sale potranno aggiungere funzioni di 3-D.

Hollywood ha molto in gioco su questa trasformazione. Studios come DreamWorks Animation SKG e Disney prevedono di produrre film in 3-D ed hanno bisogno di schermi in 3-D per supportarli.