Bielorussia, salsicce a vita per atleti che vincono Olimpiadi

venerdì 8 agosto 2008 11:33
 

MINSK (Reuters) - Un produttore di carne in Bielorussia ha annunciato di aver trovato il modo migliore per motivare gli atleti dell'ex repubblica sovietica alle Olimpiadi: offrire ai vincitori di medaglie d'oro un rifornimento di salsicce per tutta la vita.

"Non abbiamo ancora definito come funzionerà. Ma una o due volte al mese, forniremo agli atleti alcuni dei nostri prodotti", ha detto oggi a Reuters Boris Tsiporin, direttore dell'azienda Belatmit.

Un trattamento di favore sarà riservato alla squadra di basket femminile, particolarmente amata dal pubblico bielorusso: qualsiasi medaglia frutterà loro salsicce a vita.

Circa 200 atleti bielorussi partecipano ai Giochi di Pechino in 26 discipline, e sperano di portare il Paese nella top 20 per numero di medaglie vinte. Le maggiori possibilità di successo per la Bielorussia sono in atletica, sollevamento pesi, canottaggio e tiro a segno.

Lo sport è considerato molto importante nell'ex repubblica sovietica, che conta 10 milioni di abitanti. Il presidente, Alexander Lukashenko, che viene accusato dall'Occidente di portare avanti un regime repressivo e di violare i diritti umani, è il presidente del Comitato olimpico nazionale e appassionato di hockey sul ghiaccio.

Ai vincitori dell'oro a Pechino altri sponsor pagheranno agli atleti bielorussi 100.00 dollari, che saranno 50.000 per l'argento e 30.000 per il bronzo.

 
<p>REUTERS/Bogdan Cristel</p>