Australia, uno su tre "spia" sms del partner, svela sondaggio

giovedì 28 agosto 2008 11:05
 

SYDNEY (Reuters) - Avete l'abitudine di controllare di nascosto il telefonino del partner a caccia di messaggi compromettenti? Non siete gli unici. Un sondaggio australiano indica che un utente di cellulari su tre è una "spia" da sms, e che le conseguenze possono spezzare il cuore.

Il sondaggio online, condotto per il provider di servizi di telecomunicazioni Virgin Mobile Australia, rivela che le donne sono più propense degli uomini a controllare di nascosto il telefonino del partner.

La ricerca rivela inoltre che il 73% di queste "spie" da telefonino ha scoperto cose che non avrebbe voluto scoprire, mentre il 10% ha messo fine alla relazione dopo aver letto gli sms del partner.

Il sondaggio -- condotto a luglio su 500 utenti di cellulari in Australia fra i 18 e i 29 anni -- rivela che il 60% spiano i messaggi quando il partner è nella doccia, mentre il 41% lo fa mentre il partner è nella stessa stanza.

Quasi il 45% degli intervistati afferma di aver scoperto vari testi a sfondo sessuale o di flirt, alcuni innocui, altri addirittura contenenti immagini.

L'autore del sondaggio ed esperta di relazioni, Samantha Brett, ha consigliato agli impiccioni degli sms di smettere. "Se sospettate che il vostro partner stia facendo qualcosa di poco chiaro, parlatene. Controllare gli sms può diventare un circolo vizioso, e può essere facilmente evitato", ha aggiunto.

 
<p>Due done scrivono sms con i loro telefonini in una foto d'archivio. REUTERS/Crack Palinggi (INDONESIA)</p>