Corsa in auto fino ad Atene, il carburante è olio da cucina

mercoledì 27 agosto 2008 17:07
 

ATENE (Reuters) - Usando come carburante solo olio da cucina usato, otto squadre hanno completato oggi un rally automobilistico di più di 4.000 chilometri da Londra ad Atene, con l'obiettivo di promuovere l'utilizzo di bio-carburanti a basso costo e la tutela dell'ambiente.

La gara "Grease to Greece" (che tradotto significa più o meno "unto verso la Grecia"), inventata dal londinese 34enne Andy Pag, ha portato le squadre in una missione di 10 giorni attraverso l'Europa in cui hanno elemosinato olio da cucina usato da utilizzare come carburante per loro auto fermandosi in ristoranti, autogrill e fast-food che incontravano per strada.

"Non c'è nessuna ragione per cui qualunque persona non possa fare la stessa cosa, per risparmiare denaro e aiutare l'ambiente evitando di utilizzare combustibili fossili", ha detto Pag.

La gara è terminata oggi con una cerimonia all'ambasciata britannica ad Atene, dove l'ambasciatore Simon Gass ha consegnato il premio Golden Lard alla squadra che ha ottenuto più "punti unti" nel raccogliere carburante.

A differenza dei partecipanti a rally costosi come la Parigi-Dakar, Pag ha speso solo 500 sterline per la sua Peugeot 405 di seconda mano, senza spendere nulla in carburante, risparmiando così l'equivalente del costo dell'auto.

La Peugeot di Pag è stata convertita per funzionare ad olio utilizzando un kit fornito dalla ditta britannica Regenatec.

"La domanda per questa tecnologia è in impennata", ha detto Adrian Hensen, la cui società vende attrezzature per bio-carburanti. "Con i prezzi del petrolio così alti, molte persone stanno cercando di tagliare sui costi del carburante e questo è un modo fantastico per farlo".