Ciclismo, Tour: Riccò positivo a Epo, fermato da agenti

giovedì 17 luglio 2008 14:08
 

LAVELANET, Francia (Reuters) - Il ciclista italiano Riccardo Riccò è risultato positivo all'Epo al Tour de France, secondo quanto riferito dall'agenzia anti-doping francese, e la sua squadra, la Saunier Duval, ha annunciato che lascerà il Tour.

"E' una decisione della squadra, che non è stata dettata dall'Aso (organizzatore del Tour). Riccò è il nostro leader e non possiamo fare come se niente fosse successo", ha dichiarato Matxin Fernandez, direttore sportivo della squadra.

La polizia è andata a prendere il ciclista, che ha lasciato il Tour su una macchina della sua squadra spagnola, scortato da poliziotti a piedi, fra le voci sprezzanti del pubblico presente alla partenza della 12esima tappa a Lavelanet.

"E' risultato positivo allo stesso prodotto dei due ciclisti precedenti. Non gli è ancora stato notificato ma nei prossimi minuti gli verrà comunicato", ha dichiarato a Reuters Pierre Bordry, presidente dell'Afld.

Prima di Riccò, sono risultati positivi ai test anti-doping gli spagnoli Manuel Beltran e Moises Duenas Nevado.

Riccò ha vinto due tappe del Tour finora: a Super-Besse giovedì scorso e a Bagnères-de-Bigorre domenica.

Il ciclista di 24 anni è arrivato secondo all'ultimo Giro.

 
<p>Riccardo Ricco REUTERS/Bogdan Cristel</p>