Usa, un campo estivo per liceali che vogliono diventare soldati

venerdì 27 giugno 2008 12:36
 

NEW YORK (Reuters) - Ogni estate 800 ragazzi dei licei americani che vogliono fare i soldati passano una settimana alla prestigiosa accademia militare di West Point per avere un assaggio del futuro.

Nonostante le guerre in Iraq e Afghanistan abbiano portato l'esercito statunitense ad un deciso calo di popolarità, l'accademia sulle rive dell'Hudson dichiara che le domande per questo insolito campo estivo sono tantissime.

Il programma della giornata è come quello dei militari veri: sveglia alle 5 per allenamenti, sessioni di marcia sotto il comando dei cadetti, laboratori teorici e giornate passate sul campo.

Mentre corrono nei boschi fra gli ostacoli, i ragazzi intonano le canzoni dell'esercito, e quando il cadetto chiede loro se sono motivati, urlano all'unisono: "Motivati, motivati, veramente motivati. Ooh, aah, ooh, aah, voglio uccidere qualcuno".

West Point dice di selezionare "i leader, gli atleti e gli studenti più brillanti". Non per niente il nome del programma è "Summer leadership seminar".

"Selezioniamo gli studenti più competitivi", afferma il Colonnello Dean Batchelder, che si occupa della selezione. Quest'anno, ci sono state 3.674 domande per 800 posti.

Il seminario estivo non garantisce poi l'accesso all'accademia, che dura quattro anni e dà l'accesso alla carriera militare negli Usa. Certamente, è un buon punto in più nel curriculum per chi vuole intraprendere la carriera militare.

Dall'anno di fondazione nel 1802, West Point annovera fra i suoi studenti l'ex presidente Usa Dwight Eisenhower, il generale Norman Schwarzkopf, che ha comandato l'esercito Usa nella prima guerra del Golfo, e l'astronauta Edwin Aldrin.

 
<p>Un momento delle esercitazioni a West Point REUTERS/Mike Segar</p>