Nissan presenta automobile che reagisce in caso di pericolo

mercoledì 6 agosto 2008 14:30
 

YOKOSUKA, Giappone (Reuters) - Nissan Motor ha presentato oggi un nuovo sistema di sicurezza che non solo avvisa, ma contribuisce attivamente a salvare il veicolo su cui è montato in caso di situazione pericolosa.

Una macchina su cui sia installato il dispositivo cerca ad esempio di impedire al guidatore di cambiare corsia se si accorge di un'auto che arriva da dietro e magari non può essere vista perché si trova nel punto "cieco" per chi sta al volante, spiega Nissan.

Gli automobilisti possono comunque prendere direttamente il controllo in caso di emergenza, anche se il congegno, che fa vibrare l'auto quando viene identificato un pericolo, lascia pochi dubbi sulle opinioni dell'auto riguardo a cosa ci sia da fare per mettersi in salvo.

"Vogliamo che sia comunque l'autista ad avere il controllo finale", ha detto un ingegnere ad una dimostrazione annuale sui prodotti di sicurezza ad Oppama, vicino a Tokyo.

Nissan si è prefissata l'obiettivo di dimezzare gli incidenti mortali e gli infortuni gravi sui suoi veicoli entro il 2015 in confronto al 1995, e all'ultimo stadio di prevenirli del tutto.

Alcune automobili Nissan hanno già un dispositivo di sicurezza che aiuta i guidatori distratti a stare in carreggiata e a mantenere la distanza di sicurezza dall'automobile che sta davanti attraverso segnali acustici.

La società automobilistica sta anche lavorando su un sistema per proteggere i pedoni utilizzando un sistema Gps anonimo.

 
<p>Il logo di Nissan. REUTERS/Yuriko Nakao (JAPAN)</p>