Francia, motociclista distratto dimentica moglie in autogrill

martedì 22 luglio 2008 12:31
 

STRASBURGO (Reuters) - Un motociclista di 53 anni ieri ha dimenticato la moglie in un'area di sosta in Alsazia, accorgendosi della sua mancanza solo 120 chilometri più avanti.

Lo riferisce la gendarmeria dell'Alto Reno.

La donna è stata ritrovata quattro ore più tardi ad una stazione di servizio vicino a Strasburgo, dove la coppia, partita dalla Germania al mattino per rientrare a casa, aveva fatto il pieno di benzina, hanno detto i carabinieri francesi.

"L'uomo si è presentato alle 12.30 dicendo: 'ho perso mia moglie'", hanno riferito i gendarmi. "Era un po' nel panico perché era convinto che la donna fosse caduta dalla moto mentre erano in viaggio", ha raccontato a Reuters il gendarme Raphaël Claudel, della compagnia di Burnhaupt-le-Haut.

I militari hanno chiesto alla polizia stradale di perlustrare il tratto percorso, quando a un tratto il motociclista sbadato si è ricordato di essersi fermato in un'area di sosta.

Non vedendo tornare il marito, la moglie abbandonata temeva che avesse avuto un incidente.

"Non vi rimane che andarle a comprare un mazzo di rose", hanno suggerito i carabinieri all'uomo.

 
<p>Modella posa al Devils Motor Show di Budapest (immagine d'archivio). REUTERS/Laszlo Balogh (Ungheria)</p>