Odissea su Eurostar Lecce-Roma, Codacons propone class action

domenica 16 dicembre 2007 18:31
 

ROMA (Reuters) - Alcune centinaia di viaggiatori hanno impiegato 20 ore per arrivare in Eurostar da Lecce a Roma, con una notte trascorsa ieri al gelo, a causa di un guasto che ha bloccato il convoglio e ora il Codacons sta valutando se rivolgersi alla magistratura con una class action. Lo dice oggi in una nota l'associazione di consumatori.

"Di fronte a un disservizio di questo tipo siamo costretti a rivolgerci alla magistratura, affinché accerti se il blocco del treno abbia configurato reati a danno dei passeggeri, in relazione all'eventuale abbandono di persone non in grado di provvedere a se stesse", scrive il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, nel comunicato.

"I passeggeri del convoglio possono chiedere un risarcimento danni per i disagi patiti; a tal fine il nostro ufficio legale sta valutando una class action contro Trenitalia, sulla base di precedenti sentenze ottenute dal Codacons per episodi identici a quello del treno Lecce-Roma, che hanno visto le Ferrovie condannate a pesanti risarcimenti in favore degli utenti".