Spagna, morto Sotelo, il premier interrotto dal golpe

sabato 3 maggio 2008 16:43
 

MADRID (Reuters) - L'ex primo ministro spagnolo Leopoldo Calvo Sotelo, la cui cerimonia di insediamento nel 1981 fu interrotta da un tentato golpe, è morto stamani all'età di 82 anni. Lo ha annunciato il figlio.

Calvo Sotelo dovette sdraiarsi sul pavimento del parlamento assieme ad altri deputati il 23 febbraio 1981, dopo che un tenente colonnello della Guardia Civil, brandendo una pistola, mise fine alla sessione che doveva nominare il nuovo premier.

Il golpe fallì dopo che la televisione mandò in onda il re e Calvo Sotelo venne infine nominato primo ministro di un governo centristra. L'anno successivo fu sconfitto alle elezioni dal Partito socialista.

Giudicato una delle figure di spicco della transizione della Spagna verso una democrazia moderna dopo la morte del dittatore Francisco Franco nel 1975, Calvo Sotelo viene ricordato per avere portato il paese nella Nato.

Membro di una influente famiglia conservatrice, ha avuto otto figli e viveva a Madrid. E' morto per un attacco di cuore, ha detto il figlio, che di nome fa Leopoldo, come il padre.

 
<p>L'ex primo ministro spagnolo Leopoldo Calvo Sotelo (sinistra) e verso destra gli ex premier Jose Maria Aznar, Adolfo Suarez e Felipe Gonzalez. REUTERS</p>