Treni, per Garante prezzi aumenti superiori a media Ue

martedì 22 luglio 2008 21:40
 

ROMA (Reuters) - Dal raffronto delle variazioni dei prezzi dei servizi ferroviari italiani rispetto a quelli europei degli ultimi due anni emerge una dinamica inflazionistica nel nostro paese superiore alla media europea.

Lo ha detto oggi il Garante per la sorveglianza dei prezzi, Antonio Lirosi.

In particolare, i biglietti del treno sono aumentati di più rispetto a paesi come Francia, Spagna, Gran Bretagna.

A spingere di più verso l'alto il prezzo dei biglietti sono stati "i rilevanti aumenti che Trenitalia ha varato a gennaio 2007 e 2008 sulle tratte di media e lunga percorrenza (in particolare Eurostar e Alta Velocità), maturati dopo anni di sostanziale blocco tariffario" si legge in una nota dall'Osservatorio Prezzi e Tariffe del Ministero dello Sviluppo Economico,

I trasporti ferroviari di tipo regionale, invece, registrano una variazione tendenziale al di sotto del tasso di inflazione generale.

Lirosi ha invitato Trenitalia, "fin da queste settimane estive, a favorire gli utenti con tariffe promozionali e sconti in misura più intensiva ed efficace".

Il Garante ha infine chiesto con urgenza di definire "un assetto regolatorio in grado di far fronte alla peculiare situazione di un settore in cui su alcune tratte nazionali vi è libertà tariffaria ma in presenza di una situazione monopolistica, mentre altre tratte sono soggette ad obblighi di servizio pubblico".

 
<p>Treni, per Garante prezzi aumenti superiori a media Ue. REUTERS/Max Rossi</p>