Shuttle pronto a portare laboratorio giapponese nello spazio

sabato 31 maggio 2008 10:33
 

Di Irene Klotz

CAPE CANAVERAL, Florida (Reuters) - Lo shuttle Discovery è pronto a lanciare oggi una missione che aggiunge il Giappone alla lista di paesi dotati di laboratori di ricerca in orbita nello spazio.

Consegnando il laboratorio Kibo, grande come un autobus, alla Stazione spaziale internazionale, gli Stati Uniti onoreranno un accordo preso due decenni fa per collaborare con altri paesi nel costruire e far funzionare la base in orbita.

"E' un grande passo per la comunità giapponese", ha detto Akihiko Hoshide, l'astronauta 39enne dell'Agenzia di esplorazione aerospaziale giapponese, al suo primo volo nello spazio.

Il Giappone è l'ultima delle 16 nazioni legata da una partnership per la Stazione spaziale internazionale. Nella precedente missione, la Nasa ha istallato la struttura che ospiterà il laboratorio, lungo 11 metri e del peso di 16 tonnellate.

La partenza dello shuttle Discovery è prevista per le 5.02 del pomeriggio (le 23.02 in Italia) dal centro spaziale Kennedy in Florida.

I meteorologi danno l'80% di probabilità di tempo buono per il lancio.

La Nasa intende avere la stazione spaziale completamente funzionante e con tutto l'equipaggiamento installato prima del 30 settembre 2010, quando è previsto il ritiro della flotta di shuttle.

 
<p>Tecnici al lavoro per il lancio dello shuttle Discovery dal Kennedy Space Center a Cape Canaveral, in Florida, il 30 marzo 2008. REUTERS/Scott Audette</p>