Giornali: Soru compra l'Unità, Veltroni chiede rilancio quotidia

martedì 20 maggio 2008 13:40
 

ROMA (Reuters) - Renato Soru, presidente della Regione Sardegna e fondatore di Tiscali, di cui detiene circa il 25%, ha comprato l'Unità, il quotidiano di centrosinistra che è stato l'organo del Partito comunista italiano. Lo ha detto il segretario del Pd, Walter Veltroni.

"La firma del contratto di acquisizione dell'Unità da parte di Renato Soru chiude una lunga fase di incertezza finanziaria per il giornale segnata anche da momenti difficili e segnali allarmanti", ha detto in una nota Veltroni, che del quotidiano è stato direttore nei primi anni 90, prima di divenire vicepremier con Romano Prodi nel 1996.

"Ora la compagine societaria è più forte e potrà sostenere una fase di rilancio del quotidiano che, per la sua storia e per il suo presente, è tanta parte delle battaglie civili e sociali per cambiare il nostro paese", ha aggiunto Veltroni.

"Crediamo che per l'Unità possa aprirsi una nuova fase di sviluppo e di rafforzamento", ha detto il principale leader dell'opposizione, facendo a Soru e al giornale auguri di buon lavoro.

 
<p>Il leader del Pd Walter Veltroni. REUTERS/Max Rossi (ITALY)</p>