Morta la madre di Massimo D'Alema

lunedì 10 marzo 2008 18:08
 

ROMA (Reuters) - E' morta la scorsa notte Fabiola Modesti, la madre del vicepremier e ministro degli Esteri uscente Massimo D'Alema. Lo ha detto l'entourage del ministro.

La donna viveva a Roma ed era da tempo malata.

I funerali si svolgeranno in forma privata. Numerosi i messaggi di cordoglio di cariche dello Stato ed esponenti di forze politiche che sono stati divulgati stamani, a cominciare da quello del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

A D'Alema ha scritto anche il suo avversario politico n.1, il candidato premier del Pdl, Silvio Berlusconi.

"So bene quanto dolore si provi nel perdere la propria madre. Prego l'on. Massimo D'Alema di accettare la mia partecipazione al Suo dolore", dice il telegramma in cui Berlusconi evoca la recente scomparsa di sua madre Rosa, tanto citata nei discorsi del leader azzurro e diventata così una figura popolare.

Per il lutto, D'Alema non parteciperà oggi alla riunione dei ministri degli Esteri della Ue prevista a Bruxelles, ha detto la Farnesina.

 
<p>Massimo D'Alema in una foto d'archivio. REUTERS/Nasser Nuri (EGYPT)</p>