Maroni: stop a deroghe stadi fuori norma

mercoledì 10 settembre 2008 11:50
 

ROMA (Reuters) - Il ministro dell'Interno Roberto Maroni ha detto oggi di avere sospeso le deroghe alle norme di sicurezza per gli stadi di calcio, per cui dalla prossima giornata dei campionati di serie A, b e C le squadre che non avranno lo stadio a posto potrebbero giocare a porte chiuse.

"Gli stadi sono quasi tutti a norma, ma alcuni godevano ancora di deroghe, che io ho sospeso", ha detto Maroni in un'audizione al Senato sulla violenza sportiva.

"Se gli stadi non rientreranno nei prossimi giorni nelle regole, le partite si giocheranno in altro luogo o a porte chiuse", ha detto il ministro.

 
<p>Immagine d'archivio di disordini in uno stadio italiano di calcio. SOCCER ITALY VIOLENCE</p>