Calcio, Italpetroli ribadisce nessun contatto per cessione Roma

lunedì 26 maggio 2008 10:35
 

ROMA (Reuters) - La Italpetroli della famiglia Sensi, che controlla la As Roma, ha ribadito in una nota sollecitata dalla Consob di non avere in programma alcun incontro finalizzato alla cessione del pacchetto di controllo della società di calcio della Capitale.

La nota reitera "di non aver ricevuto, né direttamente né indirettamente, alcuna manifestazione di interesse o offerta relativa all'acquisizione della propria partecipazione di controllo in AS Roma e che non è in corso alcun processo volto alla dismissione della stessa".

Non c'è quindi, diversamente da quanto riportato sulla stampa, alcun incontro tra Italpetroli e i rappresentanti di Inner Circle Sports, accreditati come adviser del finanziere George Soros finalizzato alla cessione del controllo.

 
<p>Francesco Totti festeggia la vittoria della Roma nella finale di Coppa Italia. REUTERS/Max Rossi (ITALY)</p>