As Roma, Berlusconi: nulla in contrario a ingresso Soros

mercoledì 23 aprile 2008 11:27
 

ROMA (Reuters) - Silvio Berlusconi non avrebbe nulla in contrario all'acquisto della squadra di calcio della As Roma da parte del finanziere Usa George Soros.

Lo ha detto lo stesso futuro premier intervistato da Radio Radio.

"E' una pratica sviluppata in tutta Europa. I tifosi vogliono che la Roma sia una squadra vincente...mi auguro che la situazione evolva nella direzione che loro desiderano", ha detto Berlusconi che dovrà dimettersi dalla presidenza del Milan una volta a palazzo Chigi.

Lunedì, Italpetroli, la società della famiglia Sensi che controlla la squadra capitolina ha ammesso di aver avuto un incontro con un rappresentante di Inner Circle Sports - adviser, secondo indiscrezioni di stampa di Soros - ma lo ha definito "puramente esplorativo".

 
<p>Giocatori della Roma esultano dopo un gol segnato contro il Real Madrid durante la partita di ritorno di Champions League. La Roma &egrave; stata eliminata ai quarti di finale di Champions dal Manchester il 9 aprile. REUTERS/Felix Ordonez</p>