As Roma, smentite offerte da Soros e Follieri

venerdì 23 maggio 2008 19:26
 

MILANO (Reuters) - Compagnia Italpetroli, società che fa capo alla famiglia Sensi, non ha ricevuto alcuna formale manifestazione d'interesse, né offerta da parte di fondi d'investimento riconducibili a George Soros, per la quota di controllo di A.S. Roma.

Italpetroli, si legge in un comunicato sollecitato dalla Consob, aggiunge che quindi non è stata raggiunta alcuna intesa con Soros e o con suoi rappresentanti.

La società dei Sensi, infine, precisa che non è stata presentata alcuna offerta da parte di Raffaello Follieri, in proprio o per conto di fondi da lui gestiti, riferendosi a notizie apparse in merito a contatti e proposte, indiscrezioni definite "assolutamente prive di fondamento".

 
<p>Un tifoso della Roma sventola una bandiera americana durante una partita di Serie A. REUTERS/Alessandro Bianchi</p>