Scuola, da Cdm ok a ddl su condotta, servirà a valutare studenti

venerdì 1 agosto 2008 12:14
 

ROMA (Reuters) - Il Consiglio dei ministri ha approvato oggi un disegno di legge in base al quale la condotta concorrerà alla valutazione complessiva degli studenti.

Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini al termine della riunione.

"Valutare il comportamento significa rafforzare nella comunità scolastica l'importanza del rispetto delle regole e, dunque, la capacità dello studente, cittadino di domani, di saper stare con gli altri, di esercitare correttamente i propri diritti, di adempiere ai propri doveri e di rispettare le regole poste a fondamento della comunita' di cui fa parte", ha detto Gelmini commentando il provvedimento, che sarà ora trasmesso in Parlamento.

Il comportamento degli studenti sarà valutato dal consiglio di classe e, se insufficiente, potrà determinare la non ammissione all'esame di Stato.

 
<p>Un'immagine di archivo di studenti della scuola elementare. REUTERS</p>