Olimpiadi, pugile samoano in ospedale dopo ko

sabato 9 agosto 2008 17:31
 

PECHINO (Reuters) - Il pugile samoano Farani Tavui è stato trasportato in ospedale dopo essere andato a tappeto nel terzo round della prima giornata di incontri di boxe alle Olimpiadi di Pechino.

Tavui è caduto sotto un gancio destro del croato Marijo Sivolija-Jelica, suo avversario nella categoria medio-massimi.

Il samoano ha cercato di rimettersi in piedi, ma non ce l'ha fatta ed è stramazzato al suolo.

Il personale sanitario è intervenuto per fargli riprendere i sensi e poi lo ha trasportato in ospedale per una Tac.

"E' stato incosciente per un breve periodo, ma quando è andato in ospedale era cosciente e rispondeva", ha detto un medico ai giornalisti.

 
<p>Olimpiadi: un gancio del croato Marijo Sivolija-Jelica al samoano Farani Tavui, che poi &egrave; finito al tappeto ed &egrave; stato trasportato in ospedale. REUTERS/Lee Jae-Won</p>