Vacanze: traffico intenso per ultime partenze,fermi Tir

sabato 9 agosto 2008 16:53
 

ROMA (Reuters) - Il traffico automobilistico dei vacanzieri, nell'ultimo weekend di partenze di agosto, è intenso ma senza particolari disagi, riferiscono sia il Gruppo Autostrade per l'Italia che il Dipartimento di Pubblica Sicurezza.

"Dalle prime ore della mattinata il traffico risulta intenso ma senza particolari disagi per gli automobilisti che lasciano le grandi città diretti verso le località di villeggiatura", dice un comunicato del Centro di coordinamento nazionale di viabilità del Dipartimento di Pubblica Sicurezza.

Per questo fine settimana, Autostrade ha previsto la circolazione sulla sua rete di circa 9 milioni di auto. La giornata è considerata da "bollino rosso" e sia oggi che domani dalle 7 alle 24 è vietata la circolazione di mezzi pesanti.

"Ancora sostenuto il traffico sulla rete del Gruppo Autostrade per l'Italia. Questo secondo sabato di agosto ha fatto registrare, anche nella notte, un numero di veicoli molto consistente in direzione del sud Italia, sull'Autosole e l'Adriatica", dice una nota di Autostrade.

"Gli automobilisti hanno raccolto l'invito ad evitare le ore 'più critiche' e i flussi di veicoli si sono distribuiti uniformemente durante la settimana e in modo particolare nel pomeriggio di ieri e la notte scorsa", aggiunge la nota avvertendo però che "la circolazione si manterrà intensa sino alle 21".

I punti più critici, dicono i tecnici, restano l'A4, in particolare vicino alle barriere di Venezia Est e di Trieste-Lisert; l'A1 all'allacciamento con l'A14 Adriatica, tra Milano e Bologna, poi nel valico fino a Firenze, e tra Roma e Napoli; l'A30 verso sud e l'A3 tra Sala Consilina e Padula.

A Villa San Giovanni i tempi di attesa per gli imbarchi verso la Sicilia sono di due ore.

Sabato di partenze intense anche per chi viaggia in aereo. A Fiumicino, in giornata, è prevista la presenza di 110mila passeggeri, dice Aeroporti di Roma, con molti voli charter.