Il presidente russo Putin "persona dell'anno" 2007 per il Time

mercoledì 19 dicembre 2007 15:29
 

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente russo Vladimir Putin è stato nominato "Persona dell'anno" 2007 dalla rivista Time per aver riportato il suo paese "al tavolo delle potenze mondiali".

Putin, ex ufficiale del Kgb tratto dall'oscurità nel 1999 dall'allora presidente Boris Eltsin, apparirà sulla copertina del settimanale come il personaggio che secondo la redazione ha avuto il maggiore impatto sugli eventi del 2007, nel bene e nel male.

"Non è una brava persona, ma ha fatto cose straordinarie", ha detto il "managing editor" di Time Richard Stengel, che ha annunciato la scelta di Putin alla trasmissione "Today Show" del canale tv Nbc.

"E' un nuovo zar di Russia ed è pericoloso, nel senso che non gli interessano le libertà civili; non gli interessa della libertà di parola; si preoccupa della stabilità. Ma la stabilità è ciò di cui la Russia ha bisogno ed è per questo che i russi lo adorano".

Il presidente russo ha battuto diversi sfidanti al titolo annuale, come l'ex vice presidente Al Gore, la scrittrice britannica J.K. Rowling, il presidente cinese Hu Jintao e il comandante statunitense in Iraq, generale David Petraeus.

 
<p>Il presidente russo Vladimir Putin. REUTERS/Alexander Zemlianichenko/Pool</p>