Tour, Barloworld ritirerà sponsorizzazione dopo scandalo doping

sabato 19 luglio 2008 15:48
 

di Julien Pretot

DIGNE LES BAINS, Francia (Reuters) - La Barloworld ritirerà la propria sponsorizzazione a team ciclistici dopo la fine del Tour de France a causa dello scandalo doping che ha colpito uno dei suoi corridoi nei giorni scorsi. Lo ha annunciato la società oggi.

"Barloworld oggi annuncia che dopo una seria riflessione e in conformità con la sua politica sul doping ritirerà la sponsorizzazione ciclistica dopo il Tour de France 2008", dice un comunicato.

Il contratto tra team e sponsor sarebbe scaduto nel 2009. Barloword ha annunciato che onorerà gli impegni contrattuali e che sono in corso discussioni con altri possibili sponsor.

Lo spagnolo Moises Duenas Nevado è risultato positivo all'Epo dopo la quarta tappa, una prova a tempo, a Cholet, in settimana.

Il corridore è stato licenziato dal team, che ora dispone solo di quattro ciclisti, dopo il ritiro di Baden Cooke, Felix Cardenas, Paolo Longo Borghini e Mauricio Soler.

Chris Fisher, responsabile del corporate marketing di Barloworld, ha detto: "Il team Barloworld ha una tolleranza zero verso il doping e lo costantemente comunicato ai corridori: abbiamo agito sulla base di questa politica e dovremo tutti convivere con le conseguenze a lungo termine dell'azione di un individuo".

"Quest'incidente ha avuto un impatto negativo su Barloworld e sui nostri principi di brand, che il nostro cda ha il dovere di proteggere".

Il Tour è stato colpito da altri scandali di doping, dopo che anche lo spagnolo Manuel Beltran e l'italiano Riccardo Riccò sono risultati positivi al test anti-Epo.

 
<p>La premiazione della tappa del Tour de France REUTERS/Bogdan Cristel</p>