Nei bar con musica ad alto volume si beve di più, dice studio

sabato 19 luglio 2008 14:26
 

LONDRA (Reuters) - I clienti dei bar dove si ascolta musica ad alto volume bevono più velocemente e in meno sorsi. Lo sostiene lo studio di un gruppo di ricercatori francesi pubblicato ieri.

Lo studio, pubblicato nel bollettino "Alcoholism: Clinical & Experimental Research" (Alcolismo: Ricerca clinica e sperimentale) indica che alzare il volume della musica induce i bevitori a finire un bicchiere di birra circa tre minuti prima del solito.

Per misurare gli effetti del livello sonoro sul bere, il gruppo ha trascorso tre sabati sera in due bar, e osservando il comportamento di 40 maschi di 18-25 anni che bevevano birra.

"Abbiamo mostrato che la musica di sottofondo ascoltata in un bar è associata con un aumento dell'assunzione di bevande", ha detto in un comunicato Nicolas Gueguen, il ricercatore di scienze comportamentali all'Università della Bretagna meridionale, in Francia, che ha diretto lo studio.

Con l'aiuto dei proprietari dei bar, i ricercatori hanno alzato e abbassato il volume della musica e poi registrato quanto e quanto velocemente le persone bevevano. Gli uomini non sapevano di essere osservati.

La musica ad alto volume provocava un aumento del consumo, con un numero medio di drink ordinati dai clienti che saliva a 3,4 per persona dai precedenti 2,6, ha detto Gueguen. Mentre il tempo di bevuta scendeva da 14,51 minuti a 11,45 in media.

I ricercatori ammettono che il loro studio ha alcuni limiti, come il fatto che l'esperimento è su piccola scala e non può essere applicato a ogni bar.

Inoltre, gli studiosi dicono che non è chiaro perché un maggiore volume sonoro sembra far aumentare il consumo di alcol ma spiegano anche che esso rende più difficile, costringendo la gente a parlare meno e a bere di più.

 
<p>Un uomo beve una pinta di birra in un pub di Londra. La foto &egrave; del marzo scorso. REUTERS/Luke MacGregor</p>