Russia utilizza aereo per scovare immigrati clandestini

giovedì 19 giugno 2008 12:52
 

MOSCA (Reuters) - La polizia russa utilizza un aereo per individuare gli immigrati clandestini provenienti da ex stati sovietici che lavorano nella regione degli Urali, secondo quanto ha riportato il canale tv di stato Vesti-24.

I video trasmessi dall'emittente mostrano un aereo mentre sorvola alcuni cottage privati nella regione di Perm e poliziotti a cavallo sulle tracce di immigrati clandestini.

Lavoratori poveri provenienti da stati dell'ex Unione Sovietica si riversano in Russia in cerca di un lavoro che permetta loro di inviare soldi alle proprie famiglie.

Le autorità russe che si occupano di immigrazione stimano che siano almeno 5 milioni i lavoratori clandestini nel paese, anche se ammettono che è difficile stabilire quanto questa valutazione si avvicini alla realtà.

Secondo quanto riferito da Vesti-24, l'aereo radiocomandato e senza pilota è fornito di una videocamera che riesce a identificare un volto a 5 chilometri di distanza.

Il video mostra un gruppo di immigrati, secondo la polizia provenienti dal Tajikistan, che costruiscono una casa privata.

"A un'ora dall'inizio di questo gioco del gatto che rincorre il topo, la polizia e i funzionari addetti alle migrazioni hanno fermato circa 70 immigrati. Alcuni di loro verranno sicuramente espulsi dalla Russia", ha detto l'emittente.

 
<p>Aerei militari russi REUTERS/Denis Sinyakov</p>