F1, nuovo sistema elettronico dà vantaggio a McLaren, dice Todt

lunedì 7 gennaio 2008 15:37
 

MILANO (Reuters) - La McLaren sarà in netto vantaggio quest'anno perché è la scuderia che ha creato il sistema cui ora si dovrà adeguare tutto il mondo della Formula Uno.

A dirlo l'amministratore delegato della Ferrari, Jean Todt.

Il sistema SECU (Standard Electronic Control Unit) prodotto da MES (McLaren Electronic System) è un'importante novità per la prossima stagione che prenderà il via il prossimo 16 marzo a Melbourne.

"Avremmo preferito che l'unità di controllo per tutte le scuderie del campionato di Formula One fosse realizzata da un'altra compagnia. Ma dobbiamo accettare il fatto che la McLaren assieme a Microsoft ha proposto la soluzione più economica", ha detto Todt ai giornalisti.

"E' evidente che si tratta di una situazione da tenere sotto controllo. Ma è anche ovvio che almeno all'inizio, la McLaren sarà avvantaggiata nel campionato", ha aggiunto Todt.

La rivalità tra le due scuderie si è fatta particolarmente sentire nel 2007 con la Rossa che ha vinto il titolo mondiale per i costruttori dopo che la McLaren ha perso tutti i punti accumulati fino ad allora per la spy story con la Ferrari sulle informazioni riservate di quest'ultima.

Il pilota della Ferrari Kimi Raikkonen ha battuto inoltre i colleghi della McLaren Lewis Hamilton e Fernando Alonso vincendo il titolo mondiale. Alonso è tornato alla Renault.

Intanto ieri la Ferrari ha presentato la nuova monoposto F2008 per il prossimo campionato.

 
<p>Jean Todt festeggia con in mano la Coppa vinta dopo che la Ferrari si &egrave; aggiudicata il mondiale costruttori nel 2007. REUTERS/Paulo Whitaker</p>