Emirati Arabi nominano primo giudice donna

giovedì 27 marzo 2008 10:20
 

DUBAI (Reuters) - Gli Emirati Arabi Uniti (Eau) hanno nominato il primo giudice donna della nazione, ha detto l'agenzia di stampa ufficiale Wam, dopo aver modificato una legge che non consentiva l'accesso alle donne alle cariche giudiziarie federali nello stato arabo.

Kholoud al-Dahiri sarà giudice del Dipartimento di giustizia di Abu Dhabi, ed è stata nominata da un decreto presidenziale approvato ieri.

Gli Eau, federazione di sette emirati incluso il polo commerciale e turistico Dubai, sono tra i più liberali paesi islamici nella conservatrice regione del Golfo, dove il ruolo della donna è visto da tutti come fondamentale, ma solo all'interno delle mura domestiche.

Più dell'85 % della popolazione è costituita da immigrati, uomini e donne, che lavorano in vari settori della società.

Il sultano Saeed al-Badi, sottosegretario del Dipartimento di Giustizia di Abu Dhabi, ha detto che questo decreto è prova degli sforzi della nazione di coinvolgere le donne nello sviluppo del paese. Gli Eau hanno già due donne ministro e nove nel Consiglio nazionale federale.

 
<p>Eman el Emam, una delle 31 giudici donne egiziane nominate nel 2007 dalle autorit&agrave; del Cairo. REUTERS/Tara Todras-Whitehill</p>