Messico, fermato sottomarino carico di droga

giovedì 17 luglio 2008 09:42
 

CITTA' DEL MESSICO (Reuters) - L'esercito messicano ha catturato un piccolo sottomarino che contrabbandava droga nell'Oceano Pacifico.

Lo hanno reso noto gli stessi militari.

Un aereo della Marina ha individuato ieri il mezzo a circa 225 chilometri a sud della località turistica di Huatulco, avviando un inseguimento durato tre ore.

Il sottomarino verde, che trasportava probabilmente cocaina, era lungo circa 10 metri e sembrava essere stato modificato rispetto all'originale.

"Il sottomarino viaggiava quasi in superficie e quando è risalito ne abbiamo approfittato", ha riferito un portavoce della Marina.

Alcuni uomini delle forze speciali sono piombati sul sottomarino da un elicottero e hanno fermato un equipaggio di quattro persone, ha aggiunto.

Il governo messicano sta usando l'esercito in maniera crescente per combattere gli spacciatori di droga che trasportano la cocaina sudamericana attraverso il Messico e negli Stati Uniti.

Il presidente Felipe Calderon ha stanziato migliaia di uomini nei punti caldi del traffico di droga da quando è salito al potere, nel dicembre 2006.

Finora, i contrabbandieri hanno trasportato la droga in Messico utilizzando gallerie scavate sotto alla frontiera statunitense, l'hanno nascosta in scatole di cibo e bambole, ma questa è la prima volta che vengono scoperti ad utilizzare un sottomarino.