Musica: per numero 1 Vivendi crisi c'è, ma viene esagerata

sabato 26 gennaio 2008 18:01
 

di Kate Holton

CANNES, Francia (Reuters) - L'amministratore delegato di Vivendi Jean-Bernard Levy non ha in programma di rendere autonoma la divisione musicale del gruppo, Universal, e oggi ha detto di ritenere che la situazione di crisi che caratterizza l'industria discografica è stata esagerata.

Parlando all'annuale conferenza Midem di Cannes, Levy ha spiegato che il settore musicale sta vivendo una enorme fase di transizione, con l'apparizione continua di nuovi modelli di business per i servizi mobile e per la Rete.

Ma l'ad di Vivendi ritiene che il un mercato per i prodotti materiali come i cd durerà ancora per molti anni, e che il futuro dell'industria è, come sempre, nella capacità di individuare il giusto talento creativo.

"Penso davvero che oggi ci sia un'esagerazione nel settore", ha detto Levy durante la conferenza.

"Naturalmente non tutto va bene, ma guardiamo alla nostra situazione: abbiamo entrate statiche, margini di profitto a due cifre e non è così buia come molta gente la descrive".

Il settore musicale è stato colpito negli ultimi annui dalla pirateria via Internet e dalla rapida crescita delle vendite di musica in formato digitale, ma il previsto taglio di posti di lavori deciso dalla britannica Emi ha sottolineato in modo ancora più forte la questione.

Levy ha detto, scherzando, che Universal non trarrà benefici dai problemi della concorrenza, guadagnando in personale o band, ma ha detto che alla fine un concorrente più forte farà bene a tutto il settore.

"Ci piace avere concorrenti forti. Spero che dopo il rimpasto (di Emi) avremo una serie di forti società che aiuteranno l'industria musicala crescere".

Universal è la più grande casa discografica del mondo, con artisti come Amy Winehouse, Mika e U2.

Levy ha detto che il mercato digitale continuerà a crescere, grazie agli sviluppi della tecnologia, alla diffusione della rete a banda larga e alla globalizzazione, ma ha spiegato anche che questo non vuol dire che Cd scomparirà immediatamente.