Steve Fossett, tribunale Usa lo dichiara ufficialmente morto

sabato 16 febbraio 2008 15:52
 

CHICAGO (Reuters) - L'avventuriero milionario statunitense Steve Fossett, scomparso cirnque mesi fa mentre era in volo con suo aereo sul Nevada, è stato dichiarato ufficialmente morto da un tribunale di Chicago. Lo ha reso noto oggi un quotidiano Usa sulla propria pagina web.

La moglie di Fossett, Peggy, aveva chiesto nel novembre scorso alla Corte di Cook County, Chicago, la dichiarazione di morte. Secondo i documenti presentati dalla donna, gli investigatori hanno concluso infatti che il milionario è deceduto in un incidente aereo.

"Credo che le prove siano più che suficienti", ha detto il giudice Jeffrey Malak nella sua decisione, secondo quanto riporta il Chicago Tribune sul proprio sito web.

Fossett, 63 anni, collezinista di numerosi record di aviazione e navigazione, era scomparso col suo aereo dopo esser decollato da una pista privata del Nevada occidentale, una delle regioni più disabitate e isolate degli Usa, lo scorso 3 settembre. Le ricerche non hanno mai portato a scoprire i rottami del velivolo.

L'imprenditore britannico Richard Branson, che con Fossett aveva condiviso alcune avventure - tra cui il giro del mondo in aereo - disse all'epoca che lo scomparso stava esplorando il letto asciutto di un lago che poteva diventare sede di un record di velocità terrestre.

 
<p>Imamgine d'archivio di Steve Fossett. REUTERS/Dave Kaup</p>