Cina,dopo sisma coppie sterilizzate aiutate ad avere altri figli

venerdì 6 giugno 2008 15:53
 

PECHINO (Reuters) - Il governo di Pechino invierà un team medico nella zona colpita il mese scorso da un devastante terremoto per consentire alle coppie sterilizzate che hanno perduto i figli nel sisma di poter procreare di nuovo. Lo scrive oggi l'agenzia di stampa Xinhua.

I medici forniranno supporto tecnologico a coloro che intendono avere un altro figlio, scrive l'agenzia citando Zhang Shikun, direttore dell'ufficio di scienza e tecnologia presso la Commissione Nazionale per la Popolazione e la Pianificazione Familiare.

L'annuncio giunge dopo che un numero crescente di genitori dell'area del sisma ha chiesto al governo spiegazioni sul crollo di un alto numero di scuole.

Molti genitori ritengono che la corruzione abbia provocato l'utilizzo di materiali scadenti nella costruzione degli edifici scolastici.

Il terremoto ha provocato la morte di almeno 69mila persone.

La squadra di medici presterà anche consulenza e assistenza chirurgica e provvederà a fornire tecnologie per la riproduzione artificiale, dice l'agenzia.

Secondo la politica demografica cinese, che impone un solo figlio a coppia, i genitori che hanno perso un figlio o che hanno un figlio disabile potranno mettere al mondo un secondo bambino.

La commissione provinciale alla popolazione della provincia del Sichuan ritiene che 7mila bimbi morti nel sisma e altri 16mila rimasti feriti fossero figli unici.

 
<p>Una madre porta il suo bambino sulle spalle mentre cammina nei pressi delle rovine di un edificio distrutto dal terremoto nella provincia del Sichuan. REUTERS/Jason Lee (CHINA)</p>