Nuovo incidente sul set italiano di 007, ferito stuntman

giovedì 24 aprile 2008 15:18
 

LONDRA (Reuters) - Uno stuntman è rimasto seriamente ferito ieri sul set italiano del nuovo film della serie di James Bond, "Quantum of Solace". Lo ha reso noto la produzione.

Si tratta del secondo incidente nel giro di pochi giorni avvenuto vicino al Lago di Garda, dopo che l'autista della mitica Aston Martin DBS, l'auto dell'agente 007, è finita nelle fredde acque del lago, riuscendo comunque a risalire in superficie a nuoto.

Ieri, un esperto stuntman alla guida di un'Alfa Romeo è rimasto ferito in un incidente stradale ed è stato ricoverato in ospedale.

In un comunicato diffuso ieri sera, la casa di produzione EON ha reso noto che l'uomo è in gravi condizioni. E oggi le riprese del film sono state sospese.

Né il regista Marc Foster né l'attore Daniel Craig o altri membri del cast erano sul set del Lago di Garda - dove è impegnata la seconda unità di regia - quando l'incidente è avvenuto.

Nei giorni scorsi, il sindaco di una cittadina cilena è stato arrestato dalla polizia dopo aver interrotto la lavorazione del film, affermando di voler protestare per l'eccessiva presenza della polizia e anche per il fatto che nella pellicola la location cilena viene utilizzata per girare una scena ambientata secondo il copione in Bolivia.

 
<p>L'attore Daniel Craig veste ancora una volta i panni di James Bond nel nuovo film della serie 007 "Quantum of Solace". REUTERS/Stephen Hird</p>