Grecia: britanniche partecipano a gara di sesso, arrestate

lunedì 14 luglio 2008 12:01
 

ATHENS (Reuters) - Nove donne britanniche sono state accusate di prostituzione dopo essere arrestate nel fine settimana durante una gara di sesso orale nell'isola di Zacinto, secondo quanto ha riferito oggi la polizia.

Sei britannici e sei greci, tra cui due proprietari di un locale - ha detto la polizia - sono stati invece accusati di istigazione ad atti osceni, per quanto accaduto nella spiaggia di Laganas, a sud dell'isola sullo Ionio.

Le donne, in vacanza nella popolare località, sono state pagate per partecipare alla gara, registrata in un video poi immesso su Internet.

Negli ultimi anni, Laganas è diventata una delle spiagge più gettonate per le vacanze dei ventenni ed è nota per i suoi party trasgressivi.

Circa 15 milioni di persone, un terzo dei quali provenienti dalla Gran Bretagna, visitano il paese mediterraneo ogni anno, attirati dalle temperature miti, dalle acque azzurre e dalle spiagge dorate.