Cuba, Cardinale Bertone spera di incontrare Raul Castro

giovedì 3 gennaio 2008 17:50
 

CITTA' DEL VATICANO (Reuters) - Il segretario di Stato Vaticano, il cardinale Tarcisio Bertone, ha detto che spera di incontrare il presidente facente funzioni cubano Raul Castro nel corso della visita che farà in febbraio nell'isola caraibica.

Bertone, che di fatto è il numero due della Santa Sede, ha detto che il suo viaggio è in parte legato alle commemorazioni per il decimo anniversario della visita dello scomparso Papa Giovanni Paolo II a Cuba.

"Sto preparando un viaggio a Cuba per il mese di febbraio. Spero proprio di vedere il fratello di Fidel castro, Raul, che oggi guida il paese", ha detto il cardinale in una intervista al settimanale cattolico Famiglia Cristiana, in edicola domenica prossima.

Dopo la rivoluzione del 1959, i cattolici hanno dovuto affrontare espulsioni di sacerdoti e decenni di ateismo ufficiale. La visita di Giovanni Paolo II, che incontrò anche Fidel castro, è stato però un passaggio significativo per l'isola governata da un regime comunista, anche se alla Chiesa - che resta indipendente dallo Stato - non è consentito avere un ruolo nell'educazione, né accedere a trasmissioni radio o tv.

 
<p>Il segretario di Stato Vaticano, il cardinale Tarcisio Bertone.</p>