13 giugno 2008 / 15:40 / 9 anni fa

Europei 2008, tensione per Italia-Romania alle 18

MILANO (Reuters) - L'appuntamento è per le 18, quando allo stadio Letzigrund di Zurigo, in Svizzera, scenderanno in campo Italia e Romania per la seconda partita degli azzurri nel turno C degli Europei di calcio 2008.

La "sfida della verità", come viene definita sul sito web della nazionale, deciderà delle sorti dell'Italia, visto che una sconfitta comporterebbe l'uscita degli Azzurri dal campionato.

"Dobbiamo tradurre in energia la rabbia per la sconfitta con l'Olanda", ha detto il ct Roberto Donadoni, che quasi sicuramente --dicono i commentatori -- si dimetterebbe in caso di sconfitta. Il c.t. non ha voluto scoprire tutte le sue carte in anticipo e ha preferito anche un allenamento a porte chiuse.

La Romania è un osso duro e lo ha rivelato a tutti nel pareggio con la Francia lunedì scorso.

"Voglio essere determinante", ha detto Del Piero, titolare e capitano contro la Romania sul sito della nazionale. Ancora più carico Luca Toni, che ieri ha detto "Che sia io a segnare alla Romania o qualcun altro, anche Buffon, non importa, ciò che conta è vincere".

La risposta dal versante romeno è stata immediata : "Sono loro che devono venire avanti. Vengano, noi gli faremo trovare l'inferno", ha replicato Cristian Chivu.

I posti al Letzigrund sono tutti esauriti, e i bagarini si sono scatenati arrivano a chiedere 900 euro per uno dei pochi biglietti rimasti.

Le condizioni climatiche sembrano essere favorevoli: la temperatura a Zurigo è di 12-13 gradi, e i meteorologi escludono pioggia.

In Italia, la partita si preannuncia intesa anche per le implicazioni extra-calcistiche, che vedono le due comunità -- italiana e romena -- attraversare un periodo di tensione, che ha fatto rinunciare ai romeni alla prospettiva di un maxischermo in piazza.

La posta in gioco questa sera è davvero alta. Se l'Italia perde nella sua seconda partita del turno C e l'Olanda batte la Francia a Berna, allora gli azzurri sono fuori, mentre la Francia sarebbe appesa a un filo.

Attualmente l'Olanda è in cima al turno con tre punti, seguita da Francia e Romania, mentre l'Italia è ferma a zero. Secondo il regolamento della Uefa, dalla fase a gironi accedono ai quarti di finale le prime due classificate.

La tensione ha dato luogo anche a momenti di spirito. La popolare vj, Elena Santarelli, durante la trasmissione che stava conducendo dalla Piazza delle Erbe di Mantova, si è lasciata andare a una provocazione in stile Sabrina Ferilli: "Se gli azzurri batteranno la Romania, mi spoglierò a Bari, in diretta su Mtv".

Le formazioni in campo sono le seguenti.

Italia: 1-Gianluigi Buffon; 19-Gianluca Zambrotta, 4-Giorgio Chiellini, 2-Christian Panucci, 3-Fabio Grosso; 10-Daniele De Rossi, 21-Andrea Pirlo, 20-Simone Perrotta; 16-Mauro Camoranesi, 7-Alessandro Del Piero; 9-Luca Toni

Romania: 1-Bogdan Lobont; 2-Cosmin Contra, 15-Dorin Goian, 4-Gabriel Tamas, 3-Razvan Rat; 5-Cristian Chivu, 8-Paul Codrea, 6-Mirel Radoi, 7-Florentin Petre; 10-Adrian Mutu, 21-Daniel Niculae.

Arbitro: Tom Henning Ovrebo (Norvegia).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below