Australia, fermato disabile: guidava sedia a rotelle ubriaco

lunedì 23 giugno 2008 11:45
 

CANBERRA (Reuters) - Mentre in Italia un ciclista è stato multato perchè parlava al cellulare, in Australia la polizia ha accusato di guida in stato di ebbrezza un uomo su una sedia a rotelle motorizzata perché il suo tasso alcolico era sei volte superiore al limite consentito.

Lo hanno riferito oggi i media australiani.

La polizia della città di Cairns, nella zona di Queensland, ha detto che l'uomo aveva un tasso alcolico nel sangue di 0,31, ed era così ubriaco che si era addormentato sulla sedia a rotelle sullo svincolo di una superstrada.

"(Ha commesso un'azione) Contro la legge, non è accettabile! La gente deve capire che (questo atteggiamento) può provocare incidenti mortali", ha detto l'ispettore di polizia Bob Walters al quotidiano Cairns Post, precisando che sedie a rotelle, biciclette e skateboard vengono considerati mezzi soggetti alle norme previste dal codice della strada.

Secondo quanto riferito dalla polizia, altri automobilisti che stavano percorrendo la superstrada a quattro corsie sono stati costretti a manovre brusche per evitare la sedia a rotelle.

 
<p>In un'immagine d'archivio una donna cinese su una sedia a rotelle parla con alcuni agenti di polizia. REUTERS/David Gray</p>