Gb, cantante Amy Winehouse ha enfisema polmonare, dice padre

lunedì 23 giugno 2008 09:57
 

LONDRA (Reuters) - La giovane cantante soul Amy Winehouse ha sviluppato un enfisema polmonare ed è stata avvertita dai medici che rischia di morire se continuerà a fumare droga, secondo quanto riferito dal padre dell'artista in un'intervista pubblicata ieri sera.

Mitch Winehouse ha detto che la malattia incurabile, che rende difficile respirare a chi ne soffre, è stata diagnosticata a sua figlia mentre si trovava in ospedale per una serie di analisi.

"I dottori le hanno detto che, continuare a fumare droga, non le danneggerà solo la voce ma la ucciderà", ha detto il padre al Sunday Mirror. "I dottori dicono che se continua così rischia di diventare un'invalida, non sarà più in grado di respirare".

"Ha un enfisema. E' ancora poco sviluppato, ma se avesse continuato per un altro mese, i dottori le hanno fatto un quadro piuttosto vivido di quello che le sarebbe successo: seduta in ospedale come una persona anziana con una mascherino sul viso mentre lotta per respirare", ha aggiunto il padre, secondo cui la figlia ha già ridotto la capacità dei suoi polmoni al 70%.

 
<p>La cantante britannica Amy Winehouse beve durante un concerto a Lisbona il 30 maggio scorso. REUTERS/Nacho Doce</p>